CONTROLLO DELLE POMPE PIGIATRICI
Con questo sistema è possibile il controllo della velocità della pompa del pigiato, attraverso sonde continue. Ciò permette di minimizzare le ossidazioni e gli attriti sul prodotto con evidenti benefi ci sulla qualità. Rampe graduali di accelerazione e decelerazione della pompa evitano i picchi di velocità e mantengono il livello in vaschetta costante. Inoltre, in caso di raffreddamento del pigiato tramite scambiatore di calore, si ottiene un miglior controllo della temperatura.
 
 
 
 
 
 
 
 
DOSAGGIO AUTOMATICO DEI PRODOTTI
La centralina permette il dosaggio degli additivi nella vaschetta della pompa pigiato o direttamente in linea nella tubazione. Il dosaggio è continuo e proporzionale alla portata del prodotto. Attraverso l’interfaccia l’operatore potrà scegliere il dosaggio (volume/volume o peso/volume) e l’eventuale concentrazione della soluzione da dosare.
 
 
 
 
 
 
 
TRASPORTO E DISTRIBUZIONE DEL PIGIATO
Dalle pompe del pigiato il prodotto viene smistato ed inviato alle presse o ai vinificatori passando, se necessario, dallo scambiatore di calore. Gli impianti possono essere manuali o automatici.
In questi ultimi l’interfaccia con l’operatore attraverso un pc touch screen e la comunicazione software con le utenze da riempire, (presse, vinifi - catori) garantiscono la massima sicurezza, affi dabilità, rintracciabilità e semplicità d’uso
 
 
 
 
 
 
 
CARICAMENTO DELLE PRESSE
Con una semplice selezione della pressa il sistema permette di avviare il caricamento in automatico di una o più presse. I sistemi di controllo consentiranno l’avvio del ciclo di riempimento, previo consenso da parte della pressa e l’interruzione automatica a riempimento ultimato.
Il pigiato rimasto nelle tubazioni potrà essere destinato ad un’altra pressa.
 
 
 
 
 
 
 
 
CARICAMENTO VINIFICATORI
Il caricamento dei vinificatori è attuabile con diversi gradi di automazione.
La versione totalmente automatica prevede il carico del vinificatore fino al suo riempimento, il cambio al successivo e lo svuotamento della tubazione.
 
 
 
 
 
 


CONTROLLO AVVIAMENTO SEQUENZIALE MACCHINE
Dal supervisore è possibile interfacciarsi con le varie macchine della pigiatura (sbarra, tramoggia, pigiatrice, diraspatrice, pompa mono, elevatore raspi, aspiratore raspi, coclee sotto le presse) in modo da eseguire delle sequenze di avviamento e fermata di tali macchine e visualizzare eventuali anomalie di queste direttamente dal supervisore.
 
 
 
 
 
 
 
POMPE E VASCHETTE PRESSE
Realizziamo vaschette per la raccolta selettiva dei mosti torchiati (fiore tipo A, tipo B ,torchiato) con pompa di rilancio. La gestione prevede lo smistamento dei diversi mosti e la gestione ottimale dei livelli per ridurre le ossidazioni.
 
 
 
 
 
 
 
 
TRASPORTO E DISTRIBUZIONE MOSTI
Dalle vaschette delle presse i mosti sono smistati nei vinificatori attraverso collettori di distribuzione. Anche in questo caso si possono scegliere diversi gradi d’automazione.
 
 
 
 
 
 
 
DOSAGGIO AUTOMATICO PRODOTTI
Il sistema permette il dosaggio di additivi nei mosti attraverso pompe funzionanti in modo continuo e proporzionale alla portata. Attraverso l’interfaccia l’operatore potrà scegliere i prodotti da dosare, la concentrazione della soluzione e il dosaggio da effettuare
 
 
 
 
 
 
CONTROLLO DELLA CINETICA DI FERMENTAZIONE
Il sistema permette di decidere la cinetica di fermentazione attraverso l’impostazione della velocità di fermentazione e le soglie di temperatura minima e massima raggiungibili
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

TRASPORTO E DISTRIBUZIONE VINO
L’impianto consente di eseguire tutte le operazioni di cantina quali: travasi, tagli, frazionamenti di serbatoi, sfecciamento, recupero prodotto con azoto o acqua, gestione agitatori, risciacquo lavaggio e drenaggio tubazioni.
Anche in questo caso gli impianti sono disponibili in diverse versioni:
- manuali.
- semi automatici, ad esempio con l’ausilio di codici a barre per il controllo del corretto collegamento delle tubazioni.
- automatici, dove l’operatore esegue e controlla tutte le operazioni da un pc
 
 
 
 
ALIMENTAZIONE LINEE DI IMBOTTIGLIAMENTO
Permettono di convogliare il vino dai serbatoi in cantina all’impianto di microfi ltrazione e alla riempitrice.
Operazioni quali l’avvinamento, il cambio del serbatoio in aspirazione, il cambio prodotto, il risciacquo e drenaggio delle linee si possono eseguire in modo completamente automatico. Nel caso di gruppi di serbatoi in aspirazione (dove vengono utilizzate tubazioni flessibili) per verificare la correttezza del collegamento tra serbatoio e linea vengono utilizzati codici a barre, applicati sui serbatoi e sulle linee di aspirazione.
 
 
 
 
PRELEVATORI AUTOMATICI
Permettono il campionamento del prodotto dalla tubazione durante il suo trasferimento, ottenendo un campione rappresentativo dell’intera massa